Pilates for Men: perchè l’allenamento è per tutti

di LUCA PANTALEONE

Il Pilates, ancora più dello Yoga, viene spesso associato ad una pratica prettamente o tendenzialmente femminile, essendo considerato un allenamento più adatto e più a misura delle esigenze delle donne.

Nulla di più errato! Basta considerare che Joseph Pilates era un uomo e che il metodo inizialmente fu diretto esclusivamente come pratica riabilitativa per i soldati.

Il metodo infatti basandosi sul principio del controllo si pone come obiettivo il rafforzamento del core ed un conseguente miglioramento della postura: elementi essenziali per tutti coloro che praticano allenamenti più intensi (Crossfit, Powerlifting o allenamento libero in sala attrezzi), poiché migliorando il ROM(range of movement)  degli esercizi si ottimizza il risultato (minimo sforzo-massimo rendimento) . Un ‘core’ più forte e stabile ed una muscolatura sviluppata in maniera equilibrata previene e diminuisce il rischio di infortuni, soprattutto alla colonna, in tutti quegli esercizi, come gli Over Head Squat, che richiedono non solo forza ma anche grande precisione e controllo del movimento. Anche la maggior consapevolezza e l’allenamento del pavimento pelvico, essenziale nella pratica, sono  indubbiamente utili per gli uomini per prevenire problematiche future insorgenti con l’inesorabile scorrere degli anni,  così come lo sono tutti gli esercizi volti al miglioramento della flessibilità e della postura, elementi molto spesso trascurati nelle routine quotidiane.

Per attirare ed avvicinare alla pratica del Pilates il pubblico maschile più restio è molto utile inizialmente il lavoro con i macchinari: Reformer, Chair e Cadillac sfruttano infatti la resistenza delle molle e tale allenamento viene percepito in maniera più immediata su tutto il corpo da chi è abituato esclusivamente a lavori contro resistenza a corpo libero e con i tradizionali macchinari della sala attrezzi. In particolare  il Reformer, l’attrezzo indubbiamente più versatile e completo, con il suo innumerevole repertorio di esercizi che coinvolgono tutto il corpo in maniera sfidante (basti pensare per  esempio a tutti gli esercizi in piedi con il carrello in movimento) può essere uno strumento stimolante e complementare per migliorare le proprie prestazioni sportive e di allenamento, siano esse amatoriali che professioniste.

Fortunatamente bisogna dire che, complici sicuramente i social, negli ultimi anni gli uomini che si stanno avvicinando al Pilates sono numerosi, incuriositi e molto motivati!